La piazza prende il nome dalla chiesa dedicata ai SS Giovanni e Agostino, eretta parrocchia nel 1886 con la stessa Bolla che  creava parrocchia la chiesa della Scorza.

 

Propriamente la chiesa di S. Agostino si trovava qualche decina di metri pił a occidente dell'attuale chiesa di S. Giovanni, a monte della piazza ove questa termina per dare inizio a Via G. Sforza. si trattava di un vecchio oratorio, gią esistente nel 1543 come sede di una confraternita.

 

In seguito ai bombardamenti dell'ultima guerra la chiesa venne completamente distrutta.