Partendo dai giardini pubblici attraversa  Via D. Chiodo e giunge fino a Piazza del Bastione.

 

Anticamente la parte a monte coincideva con il percorso delle vecchie mura.

 

In questa via nacque Ubaldo Mazzini, storico e poeta dialettale.

 

Ubaldo Mazzini

Nacque alla Spezia nel 1868, morý nel 1923 a 55 anni, ma sembr˛ raddoppiare la propria vita con l'instancabile, intelligente, multiforme attivitÓ.Si laure˛ in Legge a Pavia nel 1898, collabor˛ con la Giovane Democrazia e de La Difesa fond˛ il corriere Guida alla Spezia ,nel 1899, fond˛ nel 1900 Il Giornale storico e Letterario della Liguria ,nel 1909 il Giornale Storico della Lunigiana che diresse a lungo, fece illuminanti studi sul Porto di Luni, sulle statue stele, scrisse innumerevoli argomenti storici e artistici, fu socio di'innumerevoli accademie e fu anche il poeta indimenticabile della Spezia, us˛ spesso per i suoi componimenti il linguaggio popolare. 

Lasci˛ a gli spezzini due monumenti perenni, la Biblioteca civica e il Museo Civico ai quali va aggiunto L'Archivio storico ricco di documenti di enorme valore che egli sottrasse alla distruzione e alla diaspora.