Era un piccolo borgo stradale che si allungava oltre la Porta Romana (nella zona di S. Agostino)

Nella zona del Torretto, nel 1442 Filippo Maria Visconti aveva fatto costruire un arsenale per il naviglio milanese prima dell'assetto urbanistico attuale, che proseguiva nell'area oggi occupata dal Palazzo delle Poste, passava dietro il Politeama (centro di Piazza Verdi) e proseguiva nella zona oggi occupata da Via Settembre,dal Palazzo del Governo, Hotel Jolly fino a raggiungere la Porta Rocca.

Il nome della via del Torretto deriva da quello della Batteria che sorgeva poco a monte del luogo ove si trova la Capitaneria di Porto,torre che in origine era un mulino a vento.