Via San Francesco

 

La via ex-militare , prende il nome del santo per la presenza della chiesa e del convento che sorge a Gaggiola.

Sebbene la presenza dei francescani alla Spezia risalga a tempo molto remoto,la parrocchia di San Antonio di Padova fu affidata ai frati minori di San Francesco con bolla dell'8 novembre 1947, distrutta durante la seconda guerra mondiale e ricostruita. All'interno pregevoli tele,tra le quali due olii di Lomi del XVIII sec. e una statua lignea di Giovannoni.

Precedentemente il territorio apparteneva alla parrocchia della Scorza.

Vicino si trova la villa Castagnola donata dal nobile spezzino al vescovo in occasione della sua venuta alla Spezia, č un bel esempio di architettura civile degli anni '20:progettista l'architetto Franco Oliva. 

 

Dall'altro lato si trova il Parco della Rimembranza disegnato dal pittore Felice Del Santo e realizzato dall'agronomo comunale Alfredo Bertolozzi,sul terreno donato allo Stato. L'inaugurazione č avvenuta il 4 novembre 1923.